Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Autismo, sabato c’è “Equi-Blu”: avvicinarsi all’ippoterapia in 28 maneggi

selfie

A cavallo per sensibilizzare sull’autismo. Si chiama Equitabile ed e’ il movimento che promuove attivita’ di riabilitazione tramite l’ippoterapia secondo l’esclusivo aspetto educativo, ludico-motorio, relazionale e del pre-sport. Obiettivo, contribuire in maniera importante alla sensibilizzazione sul tema proponendo un circuito di iniziative equestri da realizzare sul territorio nazionale, grazie all’interazione con questi animali. In occasione della Giornata mondiale per la consapevolezza sull’autismo, in programma sabato, il movimento organizza “Equi-Blu: a cavallo per essere parte del mondo e non un mondo a parte!”: 28 centri equestri sparsi in tutta Italia realizzeranno gratuitamente una serie di eventi di avvicinamento al cavallo e attivita’ ludico-ricreative integrate rivolte a tutti, con particolare attenzione verso giovani e adulti caratterizzati da forme di autismo o da altre forme di disabilita’. E’ possibile partecipare all’iniziativa anche in modo social, con selfie scattati insieme al proprio cavallo – indossando un vestito o un accessorio blu, colore simbolo della Giornata mondiale dell’Autismo – e postati nell’apposita pagina Facebook, qui, creata per l’occorrenza con il tag #equiblu. Le varie attivita’ prevedono avvicinamento e conoscenza del cavallo, giri in carrozza, passeggiate a cavallo, semplici competizioni equestri riservate a cavalieri normodotati o unificate con cavalieri disabili, dimostrazioni di cavalieri disabili fruitori dei servizi, merenda in maneggio per stare tutti insieme abbattendo “anacronistici muri di pregiudizio”. Ma non solo. Parallelamente verranno approntati momenti informale di sensibilizzazione sul tema dell’autismo grazie alla testimonianza di esperti del settore e genitori di bambini autistici che gia’ hanno sperimentato le attivita’ equestri.