Brucellosi e tubercolosi per le “bufale da macello” di Report

Nuovo appuntamento con “Report”, in onda lunedì 2 maggio alle 21.20 su Rai 3 e su RaiPlay – www.raiplay.it/dirette/rai3. Si parte con l’inchiesta “Bufale da macello” di Bernardo Iovene e la collaborazione di Alessandra Borella e Greta Orsi. Brucellosi e Tubercolosi sono le infezioni che stanno decimando gli allevamenti di bufale in provincia di Caserta. Gli allevatori sono sul lastrico e chiedono nuovi metodi di analisi visto che il 98,5 per cento delle bufale post mortem risulterebbe non malata. “La beffa è che la carne delle bufale dichiarate infette, lo stesso giorno della macellazione viene dichiarata idonea per il consumo ed entrano sul mercato della carne bovina gestita da un unico macello di proprietà di Cremonini, azienda leader in Europa”, spiega una nota Rai.

UNA STRAGE INUTILE ED EVITABILE?

Report ricostruirà questa triste vicenda attraverso le voci degli allevatori sul territorio, le contraddizioni riscontrate da Consiglio di Stato e veterinari degli allevatori e le risposte dell’Asl di Caserta. L’8 marzo scorso, la regione Campania ha pubblicato il nuovo piano di eradicazione: per gli allevatori, che continuano a protestare contro una strage di animali che ritengono evitabile e inutile, sarebbe addirittura peggiorativo. Durante la serata anche i servizi “I sommersi e i salvati di Mariupol” e “Il tribunale degli impuniti”, realizzati dalle troupe di Report in Ucraina, e “Record a Cape Canaveral”, sull’auto a guida autonoma studiata dal Politecnico di Milano che ha tentato di superare la soglia dei 300 kmh sulla pista della Nasa in Florida.

Su 24zampe: Salvare il “dannoso” cervo sardo: 28mila firme contro la caccia

  • Dario |

    Il virus siamo noi…

  Post Precedente
Post Successivo