Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
2018-12-07t105355z_1087897504_rc152663ab30_rtrmadp_3_britain-tennis-dogs

A Londra le palle da tennis le raccolgono i cani per disabili

Cani per disabili utilizzati sul campo da tennis di Londra come raccattapalle. A fornire i “ball dogs” Hattie, Tina e Melvin all’organizzazione del Champions Tennis tournament è stata l’associazione benefica Canine Partners, che forma i cani per aiutare le persone con disabilità. “Sono animali che hanno imparato a raccogliere oggetti come penne e inalatori e a restituirli all’umano che assistono”, spiegano i responsabili della onlus in cerca di visibilità alla Reuters. Prima di arrivare al torneo londinese i cani sono stati formati a raccogliere palline e asciugamani su molti altri campi da tennis, per abituarli alle persone che corrono e ad altre distrazioni. L’ex numero uno del tennis britannico, il 44enne Tim “Timbledon” Henman, ha aiutato ad addestrare i cani per il torneo che si tiene ogni anno alla londinese Royal Albert Hall in questo periodo (iniziato ieri, finisce domenica) e che vede in campo molti giocatori veterani come Mansour Bahrami (nella foto sotto mentre scherza con uno dei ball dogs), Juan Carlos Ferrero, Henri Leconte e Mikael Pernfors che hanno giocato in doppio ieri. Un’iniziativa simile all’Open Atp del Brasile l’anno scorso, quando furono i cani dei canili a rincorrere le palle e il sogno di un’adozione.

2018-12-07t105439z_89767034_rc14ca9998e0_rtrmadp_3_britain-tennis-dogs

2018-12-07t105442z_958940401_rc1c6590c4e0_rtrmadp_3_britain-tennis-dogs