Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
Bees are seen on the frame of a beehive in Denee, Belgium, May 15, 2018. Picture taken May 15, 2018. REUTERS/Yves Herman

Apicoltura, arriva un piano strategico nazionale per lo sviluppo

Si è tenuto ieri mattina al Ministero delle Politiche agricole e del turismo il Tavolo nazionale di filiera sull’apicoltura. La riunione ha permesso di fare il punto sullo stato del settore e di individuare linee strategiche condivise tra i vari stakeholder. “L’apicoltura ha certamente un valore produttivo ma ha anche una funzione ambientale, per il mantenimento degli equilibri naturali. È su questi due fronti che si incentra la nostra azione di indirizzo e coordinamento. Con questo tavolo di filiera andremo a stilare il piano strategico nazionale nonché una proposta di revisione dell’impianto normativo per lo sviluppo dell’intero settore”, ha dichiarato il sottosegretario Alessandra Pesce, con delega all’apicoltura. (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus, foto Yves Herman/Reuters)

+++

AGGIORNAMENTO DELLE 18.10

La commissione Bilancio della Camera ha approvato un emendamento presentato dal M5S a favore dell’apicoltura che autorizza la spesa di 2 milioni di euro nel biennio 2019-2020. Lo fa sapere il capogruppo del MoVimento 5 Stelle in commissione Agricoltura, Paolo Parentela, nel precisare che è un obiettivo primario aiutare il comparto, soprattutto ora che sta attraversando un periodo di forte crisi. “Per questo – commenta Parentela – siamo molto soddisfatti dell’approvazione del nostro emendamento per la realizzazione di progetti finalizzati a sostegno di produzioni e allevamenti di rilievo ambientale, economico, sociale e occupazionale”. Il capogruppo precisa che l’autorizzazione di 2 milioni di euro di spesa nel biennio “ci permetterà di aiutare concretamente il mondo dell’apicoltura nazionale e soprattutto di salvaguardare le api, nostre sentinelle della biodiversità”.