Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
tartarugha-mission

Tornano in mare le tartarughe Caretta caretta curate a Riccione

Curate durante l’inverno nel Centro di Recupero Cura e Riabilitazione delle Tartarughe Marine di Riccione, gestito dalla Fondazione Cetacea, tornano in mare tre grandi esemplari di tartaruga comune Caretta caretta. Oggi, spiega la Fondazione romagnola, sarà la tartaruga Tina ad inaugurare la stagione dei rilasci in tarda mattinata dalla spiaggia libera di fronte al centro fra gli stabilimenti balneari 44 e 42 di Riccione mentre domani sarà il turno di Doride. Giovedì, invece, toccherà alla tartaruga Aster riprendere il largo dalla spiaggia libera di Cervia, nel Ravennate. Sono i primi rilasci delle tartarughe trovate spiaggiate e “adottate” da Riminibeach.it (un portale che dal 2000 si occupa di promozione turistica) nell’ambito del progetto Saves the turtles, che per il 2018 supporta la Fondazione nelle spese per le cure e l’alimentazione degli animali ricoverati. Questi animali sono a rischio estinzione e il mare Adriatico rappresenta un’area di alimentazione e di svernamento di estrema importanza per le Caretta caretta e anche per altre specie mediterranee come la tartaruga verde (Chelonia mydas).