Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
afp_11d7s4

Venezuela, prigionieri nello zoo senza cibo: gli animali carnivori di Maracaibo muoiono di fame

La crisi in cui è precipitato il Venezuela continua a colpire tutti i settori del paese e gli animali dello zoo non fanno eccezione. Gli 80 animali carnivori “ospiti” dello Zulia Metropolitan Zoo di Maracaibo non ricevono più il cibo necessario alla sopravvivenza e si presentano in uno stato di estrema magrezza (nelle foto Miguel Romero/Afp sopra un giaguaro e, sotto, anche una tigre). I più colpiti sono i felini: senza carne, l’ingrediente principale della loro dieta. A gennaio, la direzione dello zoo ha ordinato di sacrificare alcuni animali per far mangiare gli altri ma alcuni dipendenti si sono ribellati. D’altro canto, ora mangiano una volta alla settimana ma i grandi felini dovrebbero mangiare tra l’8% e il 10% del loro peso al giorno. Cioè, per una tigre che pesa 500 chili la dieta ideale sarebbero 50 chili di carne. La crisi è talmente profonda che manca anche l’acqua: da bere, per lavare gli animali e persino per la vasca del lamantino. Mancano anche i fondi per curare gli animali e, secondo i lavoratori, aspetti essenziali come l’igiene e la sicurezza non sono più tra le priorità dell’amministrazione. “Ormai nessun protocollo per il mantenimento delle specie in cattività è soddisfatto”, spiegano gli addetti. Tant’è vero che dal mese di agosto 2017 sono scomparsi una dozzina di animali, rubati dal parco probabilmente per nutrirsene. Della tragica situazione degli animali in Venezuela abbiamo già scritto altre volte su 24zampe, qui.

afp_11d86h

afp_11d87b

  • claudia contessi |

    sono veramente mortificata che tragedia

  • Irma Fiorentino |

    Mandatemi i numeri per chiamare chi si deve interessare di questo scempio

  • Alfredo |

    Forse vi dimenticate che in Venezuela muoiono di fame gli essere umani. È un miracolo che il leone non se lo sono mangiato! Prima di dire che bisogna farsi sentire dal governo (!) per le condizioni degli animali, cerchiamo di pensare cosa succede le!

  • Emanuela tuvo |

    Sì,ma anche gli animali indifesi e soprattutto prigionieri hanno un loro spazio,e qui si parla di loro adesso e di loro soltanto per creare consapevolezza e rispetto.Ho sentito che alcune grandi associazioni per la difesa animali aiuterebbero ,ma il governo finore non rilascia permessi.Bisogna insistere.Quel puma e gli altri felini non mangiano nè bevono da settimane….aiutateli!

  • antonella |

    Piange il cuore vedere soffrire questi animali, e piange il cuore sapere che ci sono tante persone che vivono in estrema povertà! Speriamo che le varie organizzazioni, ognuna per le sue competenze, possano fare qualcosa di concreto.

  Post Precedente
Post Successivo