Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
5st_primadopo

Il M5S rimuove la voce “animali” dalla pagina web dedicata al programma elettorale

AGGIORNAMENTO DELLE 22.30 DEL 1° MARZO 2018 IN CODA – ARRIVATO UN PROGRAMMA PER GLI ANIMALI DEL M5S (A RISCHIO FAKE NEWS, PERO’…)

+++

POST ORIGINALE DEL 26 FEBBRAIO

A pochi giorni dal voto del 4 marzo 2018 il Movimento 5 stelle ha cancellato la voce “animali” dalla pagina web del proprio programma elettorale. Nell’immagine sopra, due screenshot della pagina presi qualche settimana fa e oggi. Nel primo, fino a pochi giorni fa, la voce “animali” era presente sebbene non cliccabile. Oggi, è stata direttamente rimossa. Tramite l’account twitter @24zampe per diversi giorni ho chiesto al portavoce Paolo Bernini (ma anche a Mirko Busto oltre che ad altri account twitter del Movimento) di avere notizie sui punti del programma del Movimento 5 stelle, senza mai ottenere altro che rassicurazioni sul fatto che sarebbero arrivate presto. L’unica altra voce che non era cliccabile, “sport”, è stata invece aggiornata.

  • Qui il programma elettorale “animal friendly” del Movimento animalista (adottato integralmente da Forza Italia)
  • Qui il programma elettorale “animal friendly” del Pd
  • Qui una raccolta di priorità di varie associazioni animaliste indirizzate ai partiti e ai loro candidati.

+++

AGGIORNAMENTO DELLE 22.30 DEL 1° MARZO 2018 – ARRIVATO UN PROGRAMMA PER GLI ANIMALI DEL M5S

Ricevo pochi minuti fa e senza spiegazione alcuna, dopo averne chieste svariate, un “Programma nazionale per la tutela degli animali” del Movimento 5 stelle. Siccome è arrivato in versione fotografica, lo allego subito sotto. Domani cerco online la versione testuale. La voce “animali” non è stata ripristinata nella pagina web del programma. Aggiungo (alle 8.51 del 2 marzo) che la fonte che l’ha spedito l’ha ricevuto a sua volta tal quale da un’altra fonte, finora irraggiungibile. Senza una conferma quantomeno ufficiosa non posso escludere si tratti di una fake news…

m5s_prg_elezioni

  • Ella |

    Salve a tutti. Parlo dei cani, che a mio parere li stanno umanizzando troppo. I cani devono fare i cani e devono stare fuori dagli esercizi pubblici. Non si può entrare in un locale e trovare 5 cani che abbiano e si scrollano senza che i padroni facciano qualcosa! Fino a 10 anni fá circa, i cani erano molto più educati, poiché comunque c’erano più regole nei loro confronti, i proprietari venivano sanzionati se solo davano disturbo nei condomini e anche per strada! Ora invece se il cane abbaia, si dice che parli! Io quando parlo non abbaio! Diciamolo pure, per i proprietari è una vera “pacchia”… tanto i cani ormai possono fare quello che vogliono… leccarti mentre sei in panetteria o saltarti addosso mentre sei in albergo, a tavola o seduta su una panchina. Sono intelligenti per capire il biscottino, ma non lo sono per capire le buone maniere. È giusto entrare in panetteria e mangiare i peli di un cane che si è appena scrollato? È giusto entrare in un supermercato e prendere della frutta appena leccata da un cane? Per non parlare dei cani che abbandonati sui balconi abvaiano giorno e notte! Ma passiamoci una mano sulla coscienza e chiediamoci se veramente i cani vogliono fare sempre ciò che vogliono i padroni!

  • M.Teresa Deligia |

    La caccia va abolita non regolamentata!Voto 5s proprio per questo,non fatemi cambiare idea!La caccia è fuori tempo soprattutto in un territorio urbanizzato e fragile come quello italiano!

  Post Precedente
Post Successivo