Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
e4a

A Strasburgo una mostra in VR sul benessere animale negli allevamenti suini #EndPigPain

Del maiale, si sa, nulla va sprecato. Il dolore, però, forse è possibile evitare che venga disperso. E’ quello che si augura EndPigPain, la campagna di Eurogroup for Animals che invita i ministri dell’Agricoltura e della Salute dei paesi europei a fermare il dolore causato dalle pratiche di allevamento intensivo dei suini. A quei suinetti, infatti, “per ragioni industriali nella prima settimana di vita viene tagliata la coda, vengono mozzati i denti e subiscono la castrazione, senza anestesia e analgesia. Pratiche che arrecano gravi sofferenze agli animali e per le quali esistono alternative non dolorose”, spiega E4A. Per rafforzare la sensibilizzazione dei cittadini Ue ha aperto ieri sera a Strasburgo l’esposizione multimediale “Ending Pig Pain: working towards a more humane pig industry in the EU” (Basta dolore per i maiali: lavorare per un’industria dell’allevamento suino più umana nell’Ue), che attraverso fotografie e realtà virtuale VR vuole portare al tavolo di discussione la prospettiva del benessere degli animali e sollevare l’attenzione su queste inutili sofferenze. Attraverso l’esperienza Samsung VR gli spettatori hanno modo di riflettere sulla situazione dei 250 milioni di suini allevati ogni anno in Europa, immergendosi vitualmente nella realtà di un allevamento industriale in Italia. Un’esperienza che ieri sera ha voluto provare anche il commissario Ue alla Salute, il lituano Vytenis Andriukaitis. Quella di Strasburgo è per E4A anche l’occasione di rilanciare la campagna #EndPigPain, di cui abbiamo scritto qui su 24zampe, già sposata da molte associazioni in 14 diversi paesi e il cui obiettivo è raccogliere almeno un milione di firme in Italia. La mostra al Parlamento europeo di Strasburgo (Emilio Colombo Space, Galleria South, 1° piano, edificio Louise Weiss), organizzata in collaborazione con Lav, dura fino a domani. Qui la galleria fotografica su Flickr, che contiene anche la foto sotto scattata da Jo-anne McArthur di WeAnimals per EssereAnimali.

joannemcarthur

Aggiornamento delle 18.55 – Oggi hanno visitato la mostra a Strasburgo molti europarlamentari tra cui gli italiani Tiziana Beghin del M5S e Renata Briano ed Nicola Caputo del Pd, nelle foto sotto.

beghi_m5s

briano_pd

caputo_pd

  • Su 24zampe abbiamo già scritto di comunicazione animalista che sfrutta la realtà virtuale, qui, raccontando “iAnimal” di Animal Equality.
  • Gianni |

    Speriamo che serva a far conoscere ai più, la grande sofferenza degli allevamenti intensivi.

  Post Precedente
Post Successivo