Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
img_8194

Perde il cane Rochi alla stazione di Grosseto: “Ho solo lui, aiutatemi a ritrovarlo”

AGGIORNAMENTO DELLE 23.30

Rochi è stato ritrovato. Si troverebbe a Grosseto, nei pressi della stazione ferroviaria. Anche se non si lascia prendere sarebbe stato individuato, scrive il Tirreno.  Un anonimo avrebbe anche finanziato il viaggio del padrone da Lampedusa a Grosseto del proprietario: la presenza del padrone tranquillizzerebbe il cane. L’Enpa di Grosseto sta pensando di catturarlo utilizzando delle gabbiette.

+++

Un uomo di Lampedusa di 72 anni, in transito in treno a Grosseto, ha perso il suo cagnolino, Rochi, che è sceso dal convoglio all’improvviso (nella foto). Quando il padrone se n’è accorto era troppo tardi. A lanciare la richiesta di aiuto per ritrovarlo è il comando della Polizia Municipale della cittadina toscana, in collaborazione con l’Enpa. “Venerdì 12 maggio – è scritto sul profilo fb dei Vigili, che riporta il verbale della denuncia di smarrimento – alla stazione ferroviaria di Grosseto è sceso dal treno il mio cagnolino. Quando mi sono accorto il treno era già partito. Ho fatto denuncia alla Polizia ferroviaria a Napoli. Io abito a Lampedusa, non ho altra compagnia, sono solo. Ho 72 anni. Vi prego, aiutatemi a ritrovare il mio amico Rochi”. Il cane non è di razza ma un incrocio tra uno spinone e un volpino, di colore marrone chiaro e circa 12 kg di peso. L’Enpa di Grosseto, che ha mobilitato la struttura nazionale per cercare Rochi, spiega al Tirreno che il cane è microchippato e che potrebbe anche essere sceso dal treno in altre stazioni. Quando l’uomo l’ha smarrito, infatti, si trovava in bagno, e il convoglio ha fatto sosta a Grosseto. Ma Rochi potrebbe in un primo tempo aver solo cambiato vagone ed essere poi sceso alle fermate successive. “Aiutatemi a ritrovare il mio fedele amico. Un saluto da Lampedusa”, scrive infine il 72enne. Chi avesse notizie utili può contattare il comando di Polizia municipale allo 0564 488500 o l’Enpa al 380 3545476.

  • Carla |

    Chiamate al telefono proprietario e fate sentire in vivavocrv la voce al cane si tranquillizza dando anche cibo ed acqua mentre proprietario al telefono con vivavoce parla al suo cane. Teneteci informati

  Post Precedente
Post Successivo