Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

La Liguria lancia un concorso per scegliere un animale simbolo

puntointerr

Un pesce, magari uno dei cetacei “inquilini” di quel Santuario che in gran parte è Mar Ligure? Oppure un uccello, ad esempio un gabbiano? O magari un lupo, l’amato-odiato re delle nostre foreste appenniniche? E perchè non una “grigua”, quella lucertola che abita ogni muretto a secco che delimita le “creuse”, le tipiche stradine pedonali che solcano le campagne salendo dal mare? Creativi, scatenatevi! La Liguria è, infatti, alla ricerca di un animale simbolo, come l’orso Yoghi per il parco di Yellowstone. Lo spiega il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, che lancia il “talent” gratuito (parola magica, da queste parti…) per trovare un animale in grado di diventare il testimonial dei parchi naturali liguri, invitando “l’opinione pubblica qualificata e i creativi a partecipare”. “In Giunta il dibattito è aperto, e vorrei coinvolgere tutti circa l’individuazione di uno degli animali autoctoni liguri come marchio per i nostri parchi – spiega Toti – lungi dal voler desertificarli o cementificarli come qualcuno si ostina a sostenere”. “Siccome il parco nazionale di Yellowstone ha l’orso Yoghi che l’ha reso famoso in tutto il mondo, Ibiza ha un geco che è diventato un simbolo mondiale di divertimento e turismo, – ricorda – non vedo per quale ragione la Liguria, avendo tanti animali, non possa battezzarne uno come simbolo della coesistenza pacifica tra l’ecosistema, la natura e il turismo, che deve essere uno dei filoni di sviluppo della nostra Regione”. “In Giunta al momento sono arrivati in finale una tartaruga e una lucertola, – aggiunge – ma nelle prossime settimane, con il contributo creativo dell’opinione pubblica qualificata ligure, si può individuare il nostro testimonial per i prossimi anni”.